Alberi nella foresta amazzonica (foto Adobestock)
Alberi nella foresta dell'Amazzonia brasiliana (foto Adobestock)

Golia e Lifegate uniscono le forze in difesa degli alberi

Golia scende in campo per l’ambiente: forte dell’importanza del respirare fresco e sano, vero e proprio valore imprescindibile per il brand, ha scelto di sostenere Lifegate nell’implementazione di due iniziative che mettono al centro il ruolo fondamentale degli alberi per il Pianeta diffondendo consapevolezza sul tema tanto importante per garantire alle future generazioni un pianeta ricco di natura e biodiversità.

La prima porta i due partner oltreoceano, a prendersi cura del Polmone Verde della Terra: con il progetto Foreste in Piedi”, l’obiettivo è infatti la tutela di 1,5 milioni di mq di foresta nell’Amazzonia brasiliana, attraverso attività di monitoraggio, vigilanza, sensibilizzazione ed educazione ambientale in un’area che lo Stato ha dato in concessione d’uso alle 27 famiglie della comunità di San Pedro.

Il secondo progetto trova la sua realizzazione proprio in Italia con la riforestazione urbana di “Collina Tilli”, che prevede la costituzione della copertura vegetale potenziale in un’area di ca. 2.000mq con un intervento di piantumazione di 30 piante arboree autoctone di piccole dimensioni, per formare un nuovo bosco “lecceta” nella Riserva Naturale Valle dell’Aniene, a Roma. 

Ad avviare, in concreto, la forestazione dell’area, sono stati proprio l’Amministratore Delegato di Perfetti Van Melle, Corrado Bianchi, e l’Amministratore Delegato di LifeGate, Enea Roveda: nel corso di un evento esclusivo, tenutosi proprio nella Riserva, Bianchi e Roveda hanno messo a dimora la prima delle numerose piante che andranno a ricreare il valore paesaggistico ed estetico-ricreativo dell’area, ripristinando una zona di filtro naturale per l’assorbimento della CO₂ e realizzando zone per scopi educativi con specie arboree autoctone.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
CSR: chi sostiene la sostenibilità?