Società benefit (fonte AdobeStock)
Big hands of boss hold of small people. Metaphor of office people under protection of leader. Safety at work concept, care, relaxed atmosphere, perks benefits for personnel. Flat vector illustration

Responsabilità sociale sul lavoro: Orienta diventa società Benefit

L’Agenzia per il Lavoro Orienta si è trasforma in “Società Benefit”. È il naturale approdo di un’azienda che da anni prosegue finalità di bene comune e di responsabilità sociale soprattutto nel mondo del lavoro.  È cambiato il modo di fare impresa.  

La trasformazione in “Società Benefit” ha comportato una modifica significativa dello statuto aziendale, che impegna formalmente Orienta a perseguire obiettivi economici uniti ad obiettivi e finalità sul piano sociale, ambientale e territoriale, evidenziando così la sua forte sensibilità verso la comunità e il benessere delle persone. La parola d’ordine che guida e guiderà l’attività economica e d’impresa dell’azienda è sostenibilità. L’impegno e il lavoro quotidiano, ancora di più, saranno svolti pensando e agendo anche sulle ricadute che la normale attività economica ha sul benessere dell’intera comunità.  

Il percorso verso la Società Benefit

Sono molti e diversi gli ambiti di attività, coerenti con la sua mission, nei quali Orienta opera una conciliazione tra il perseguimento di obiettivi economici e l’attenzione ai risvolti sociali delle proprie azioni: già nel 2020 ha avviato un percorso specifico di formazione e di collocazione lavorativa degli immigrati rifugiati e richiedenti asilo politico, occupandone ben 119 ed ottenendo così il prestigioso riconoscimento dell’Alto Commissariato per i Rifugiati dell’ONU (UNHCR), mentre anche lo stesso “processo produttivo” (selezione ed avviamento al lavoro) ha subito una trasformazione nel senso della sostenibilità e del rispetto degli individui che ne sono destinatari. Nasce da qui la collaborazione con AID (Associazione Italiana Dislessia) grazie alla quale è stata messa a punto una modalità di selezione tale da non svantaggiare in alcun modo i candidati dislessici. 

Giuseppe Biazzo, ad di Orienta, diventata Società Benefit
Giuseppe Biazzo, ad di orienta, diventata Società Benefit

“È cambiato il nostro modo di fare impresa, e insieme al legittimo scopo di realizzare utili si aggiunge la finalità di favorire il benessere della comunità – spiega Giuseppe Biazzo, AD Orienta (nella foto)–. L’azienda sta mutando natura, e da soggetto puramente economico è divenuta un soggetto più ampio e veicolo di promozione di impegno e senso di responsabilità sociale rivolta alla costruzione di un modello di società sostenibile e inclusiva. In questo senso siamo particolarmente orgogliosi di essere la prima agenzia del lavoro in Italia ad aver compiuto questo passo così importante”.

Le società Benefit in Italia

Nel 2016 l’Italia è diventato il primo Stato al mondo, dopo gli USA, a introdurre a livello legislativo lo status giuridico di Società Benefit, che identifica le aziende a duplice finalità, ovvero quelle che intendono perseguire finalità di impatto positivo su società e ambiente oltre al profitto. In aprile scorso le società benefit in Italia erano a quota 926, con la Lombardia al primo posto con 316 aziende, seguita dal Lazio (117) e dall’Emilia (96) (Fonte Infocamere). 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Locandina Giornate d'autunno del FAI
Il 16 e il 17 ottobre le Giornate FAI d’Autunno festeggiano la 10° edizione